Disclaimer: questo è un sito per ridere della teoria delle scie chimiche e dei suoi sostenitori. Per debunker avanzati ma non solo. Chi volesse approfondire seriamente l'argomento specifico faccia riferimento alla sezione "Blog/siti di debunking sulle scie chimiche"

lunedì 2 maggio 2011

Lo tengo in serbo da anni.

-

Saluti
Michele

12 commenti:

mastrocigliegia ha detto...

Avrei preferito che lo prendessero vivo e lo murassero in una cella.

Claudio Termografia ha detto...

Spero solo sia vero

masdeca ha detto...

@mastrociliegia
...C'ho pensato molto e credo che sia meglio l'abbiano ucciso, immaginati di quali atti terroristici sarebbero stati capaci i suoi seguaci per liberarlo. Così forse abbiamo creato una vena di martirismo, ma almeno non dovremo sottostare ai ricatti per la scarcerazione...
Vedremo...

Orsovolante ha detto...

Per una volta concedo qualcosa al complottismo.
Credo molto verosimile la versione data stasera su Radio 24.
OBL era nascosto da tempo in Pakistan con la connivenza dei servizi segreti di quello stato (ricordate le recenti accuse USA e le ripicche del Pakistan?)
OBL era però diventato troppo scomodo e consegnarlo morto era il miglior compromesso.
Vivo avrebbe detto troppo... anche sui suoi ospiti. Consegnarlo morto, lasciando agli USA l'onore ( e l'onere) della sua morte permete da un lato al Pakistan di riallacciare i rapporti e dall'altro a Hobama di raccogliere consenso in un momento in cui ne ha estremo bisogno.
Probabilmente la verità non è nemmeno cosi netta ma credo proprio si trovi li in mezzo.

Orsovolante ha detto...

ops... Obama... senza H

Anonimo ha detto...

La cosa importate è che lo abbiano fatto fuori e pace per i complottari filo Osama a cui non piace la realtà dei fatti
Osame è FOTTUTO, ANDATO, MORTO, SCHIATTATO, FINITO, CIBO PER PESCI e non meritava altro

Blink ha detto...

E giustizia è stata fatta dopo dieci anni. Ottimo lavoro e ora restan da impallinare tutti gli altri

Hanmar ha detto...

Blogger di merda, mi si e' mangiato il commento!
A me!

Ma che cazzo...

Hanmar ha detto...

Dunque dicevo...

Orso, sono completamente d'accordo con te a meta'.

IMHO si, e' stato protetto per anni dai servizi pakistani, ma alla fine era diventato "a pain in the ass" troppo grossa e impossibile da nascondere.
E deve essere bastata una semplice soffiata ai servizi USA.

Che hanno dimostrato, assieme alle forze speciali, che prima o poi arrivano, senza pieta'.
Diciamo un messaggio a tutti gli altri, come una volta faceva il Mossad (anche se ultimamente pare un po' in declino...).

Saluti
Michele

brain_use ha detto...

Non posso che quotare il padrone di casa.

genesis61 ha detto...

... e c'é anche qualche coglione che stamattina, al lavoro, ha avuto il coraggio di dire: -"... ma era disarmato!..."-

PalleQuadre ha detto...

Noto con dispiacere che nessuno ha letto il mio blog...

Comunque, bin laden è morto di sicuro, non credo che obama rischierebbe il linciaggio per qualche punto di consenso