Disclaimer: questo è un sito per ridere della teoria delle scie chimiche e dei suoi sostenitori. Per debunker avanzati ma non solo. Chi volesse approfondire seriamente l'argomento specifico faccia riferimento alla sezione "Blog/siti di debunking sulle scie chimiche"

giovedì 4 febbraio 2010

La CULtura aeroNATICA del comandante.

-
Beh, e' evidente che NON sono refusi, quelli del titolo. :D

Vediamo perche'.

Il nostro eroe ha pubblicato uno dei suoi soliti video sgranati e mossi, che a vederli vien da pensare che tiene la telecamera con una mano sola... E l'altra??? =_=

Ok, torniamo seri per quanto possibile.

Nel video, intitolato "Operazione Popeye sopra Sanremo"(ma come fanno i marinai...) si inquadra un grosso quadrimotore a getto per un minuto abbondante.

Questo:




A circa meta' video si scopre l'identita' del colpevole, con una pregevole mossa registica, affiancando non solo un'immagine decente dello stesso ma anche un disegno preso da un trittico, molto ben fatto.

Ecco il risultato, devo dire carino invero.



Pero'...

C'e' sempre un pero', quando si tratta del comandante, vero?

Date un occhio a questo trittico, preso da qui:
FONTE



E' un Antonov A-124 Ruslan, un bestione paragonabile al C-17 Globemaster III ma con alcune piccole differenze.
Beh, nemmeno tanto piccole, in effetti.

Quella che risulta evidente anche ad un profano e' la posizione degli stabilizzatori (le due ali poste in coda, rosy...).

Mentre nel C-17 sono montate sulla deriva (l'ala in piedi, rosy...) dando origine ad un impennaggio a T, come si vede molto bene anche nel disegno inserito dal comandante nel video, nell'A-124 i piani di coda (sempre le ali piccole di dietro, rosy) sono montate in fusoliera, in maniera classica.

Esattamente come si vede nell'aereo immortalato (eeehhhhh, e dopo?) nel video.

Ora sembrera' una questione di lana caprina, e' sempre un bestione quadrigetto che si lascia dietro una scia epocale.

Invece la differenza di identificazione e' fondamentale, dato che mentre il C-17 e' in esclusivo uso alla USAF, le forze aeree statunitensi, il russo A-124 e' usato come aereo da trasporto, nella versione civile, da almeno tre compagnie, le russe Polet Airlines e Volga-Dnepr e la Maximus Air Cargo, degli Emirati Arabi Uniti.

Insomma, si passa da un aereo NATO (no, in effetti NATO un ciufolo, al limite e' USA) dei cattivissimi militari ad un normale, per quanto enorme, aereo cargo CIVILE.

Ora, caro comandante (e caro trettomahawk che immantinente hai confermato la cannata identificazione di rosy), se proprio devi accusare qualcuno, prima fa in modo da essere certo di chi additi al pubblico ludibrio.
Altrimenti prima o poi sarai tu ad essere impeciato, impiumato e portato a spasso tra le risate degli astanti.
...

O_O

Oddio, un attacco di zret-ite!!! :P

Saluti
Hanmar

22 commenti:

kassovitz ha detto...

Oh, ma l'azzeccasse almeno una!!!

Hedges ha detto...

se ne azzeccasse 1 (una) rovinerebbe la media

Wasp ha detto...

Attento, hanmar, procurati subito un antidoto contro la z-retite, che quella è molto pericolosa:
un Max o Diva e donna o Playboy...

ps. captcha: sessones

brain_use ha detto...

Il guaio è che il sub-Comandante non ne azzecca una, ma i seguaci sono tutti lì a dire: "oooohhhh"

Quando i bambini fanno ooohhh.

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

Sterker altra figura di merda. Ma lo so che tu ci sei abituato.

Sterker Lo sai che ogni volta che affronti un argomento scientifico dimostri la tua ignoranza? ad esempio qui o qui dimostri che non capisci nulla di trigonometria, qui che non sai cosa sia l'umidità relativa, in questo video dimostri che spari immani cazzate (audio dei tuoi gigabite di watt alla conferenza del 19 Aprile 2009) e poi censuri il video che dimostra la tua ignoranza, d'altronde in tutte le risposte (Di Pietro, Brandolini) alle interrogazione parlamentari è stigmatizzato che sei un ignorante incompetente (la risposta del ministro è sempre stata Dall'esame della letteratura scientifica internazionale e del contenuto dei siti web. specialistici non è possibile confermare l'esistenza delle scie chimiche. I siti specialistici degli osservatori delle scie chimiche, in particolare, risultano carenti dal punto di vista scientifico. E che dire delle risposta di Montanari sulla bufala delle scie chimiche (Se avessi avuto un Euro ogni volta che ho risposto a questa domanda, sarei ricco. Ripeto: io mi occupo di scienza. La scienza pretende dati certi. Se qualcuno mi dà un campioni di scia (cosa tecnicamente del tutto possibile) io la analizzerò e dirò quello che è emerso. In mancanza di questo, anch'io vedo questa roba ma non so di che si tratti.)?

Per non parlare delle figure di merda che ti sei fatto come sedicente esperto di informatica, basta vedere come ti hanno preso per il culo su Punto informatico dove hanno subito capito che sei esperto solo nello sparare cazzate. O del tuo Attacco a nonciclopedia, per cui sei stato preso per il culo qui, qui, qui, qui e sei stato definito , a ragione, un niubbo pirla
Vogliamo contare anche le volte che sei stato preso per il culo sul tuo sito e non te ne si accorto, dimostrando di essere un emerito incapace? Ad esempio qui

Skeptic ha detto...

kassovitz ha detto...
Oh, ma l'azzeccasse almeno una!!!


Ignora il significato della parola vergogna.

Ironman One ha detto...

Ma sapendo che tutti gli fanno le pulci mi domando per quale forza entropica (che non vuol dire nulla come frase, ma scritta alla zret sta bene) continua a proporre ca@@ate immani. Che abbia di nuovo bisogno di soldi? Forse forse teme di dover pagare un certo risarcimento?

gnomettosamuele ha detto...

Ma non ne azzecca mai una, come quella volta che aveva scambiato un Tu154 per un md80 con un "pod" spruzzatore sotto le ali... Ma persino ad occhio si vede che l'aereo fotografato non era un C17. Ma un "ricercatore" del suo calibro (e sottolineo "calibro" dato che trattasi di pistola...) almeno dovrebbe saper distinguere un aureo da un apecar...

underek_ ha detto...

Ehhmmm. Non per guardoneggiare i sostenitori altrui, ma, hai visto il blog del tuo ultimo fans iscritto a gurgle friend connect?? Guardati il post sukuh temple (basta scorrere l'home)...

ROTFL :D :D

captcha: triessse (GIURO!)

gnomettosamuele ha detto...

Direi che il commento è d'obbligo

Straker?

eh?







PUPPAAAAAAAAAAAAAAAAA!

ilpeyote ha detto...

illustrissima bestia nera, su md80.it mi dicono che l'aereo e' un 747-400 ...bohhh

Orsovolante ha detto...

Di sicuro non è un C-17
Si vede bene dalle proporzioni tra allungamento alare e fusoliera.
Non si vedono gli sponson per il carrello e nemmeno le pinnette stabilizzatrici nella parte inferiore della coda.
Non è nemmeno un 747.. l'ala appare un ala alta mentre il 747 l'ha bassa. Coda e muso non tornano.
Non sono cosi convinto che lo stabilizzatore fotografato (che ha un profilo ben diverso da quello del C17) sia in posizione bassa.
Secondo me potrebbe essere anche un BAe 100 0 146. Nei giorni scorsi l'aria era molto pulita e consentiva riprese nitide anche a grandi distanze.
A favorire la tua identificazione rispetto la mia ci sono le dimensione che appaiono generose... ma non sappiamo mai che focali usa il nostro eroe.
In ogni caso ha toppato e lo avevo già avvisato ieri.

Anonimo ha detto...

ma poi anche fosse stato un C17 che cacchio voleva dimostrare,che gli aerei militari volano ? boh !


peev non loggato

Hanmar ha detto...

@ Peyote:

Spiacente per gli amici di MD80, ma dovrebbero spiegarmi quando hanno fatto una versione del 747 con ala alta e pianta del bordo d'entrata curvo, quando gli hanno amputato il cono di coda e chi e' quel meccanico che ha sbagliato a montare i piloni dei motori... :D

Basta guardare qui per rendersene conto: LINK

Se ho un po' di tempo faccio un salto a diglielo dopo.

@ Orsovolante:
vedi sopra, tutti glielementi che ho citato mi fanno propendere per il Ruslan.

Saluti
Michele

Gianni Comoretto ha detto...

Non ho la vostra cultura, ma la prima cosa che o notato, al volo da quel filmato e' che la posizione dei motori non torna. I motori dell'aereo ripreso hanno una gondola avanzata, ma il motore e' sempre per meta' sotto l'ala, mentre i motori del Globemaster sono quasi completamente davanti all'ala.

Insomma, possiamo disquisire su che aerei soa ma un Globemaster no, neppure dipinto.
E comunque non a 6000 piedi, altrimenti vedresti il colore delle mutande del pilota.

Paolino ha detto...

Grazie Mikhail :-)

Hanmar ha detto...

Spasibo bol'soe, Paolino.

Uvidimsia
Michele

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Perdonate la mia ignoranza in campo aeronautico e la mia riluttanza a guardare il video di rosy, ma come si fa a capire se gli stabilizzatori sono sulla fusoliera piuttosto che sull'impennaggio di coda se l'aereo è visto dal basso, sgranato e sicuramente a molto più di 1561 metri di quota?

O_o

Terenzio il Troll ha detto...

Usa-free: dall'ombra.

- Se non c'e' ombra, sono sulla fusoliera.
- Dopo un'ombra di vino, potrebbero essere sulla coda.
- Se le ombre sono due, allora e' sicuramente un C17 (il gommone, non l'aereo!)
- Lavorando un po' col bianchetto (sempre il vino), diventa un sottomarino alieno cammuffato.

Hanmar ha detto...

@Usa-free:
scusa il ritardo.
E' una questione di "occhio", ovvero di esperienza.
Diciamo in soldoni che nel caso degli impennaggi a T i piani di coda appaiono, dal basso, "sporgenti" rispetto alla fusoliera, come appesi ad un'appendice che e' visibilmente piu' sottile rispetto al corpo.

Spero di essermi capito...

Saluti
Michele

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Accidenti che occhio! Mi verrebbe da pensare che tu stia , come Straker, spesso con la testa tra le nuvole.

Solo che, a differenza di Straker, il tuo è un esercizio salutare. :D

Hanmar ha detto...

Si, Usa.
Se sento il rombo di un aereo non c'e' NULLA che riesca a trattenermi dall'alzare lo sguardo per cercarlo.

Del fatto che sia salutare pero' dovrei convincere le mie vertebre cervicali... :D

Saluti
Michele