Disclaimer: questo è un sito per ridere della teoria delle scie chimiche e dei suoi sostenitori. Per debunker avanzati ma non solo. Chi volesse approfondire seriamente l'argomento specifico faccia riferimento alla sezione "Blog/siti di debunking sulle scie chimiche"

mercoledì 19 agosto 2009

La sfida dell'acqua piovana

(il post e' stato aggiornato, in fondo, dal momento della pubblicazione)

Venezia, 19 agosto 2009

Egregio signor Marciano',
in data 11 agosto 2009 Lei, nella persona di Presidente del Comitato Nazionale Tankerenemy ha sfidato pubblicamente un (cito) "pirla disinformatore" a bere un bicchiere di acqua piovana (http://www.tankerenemy.com/2009/08/clima-la-sospetta-sensibilita-dei.html#c5708797390456751150).
Qui lo snapshot: http://yfrog.com/5esfidarosarioj




La sfida si ritiene pubblicamente accettata, tramite questa comunicazione vie e-mail e successiva pubblicazione sul mio blog (i-deliri-di-hanmar.blogspot.com)

Ora, nei video da Lei indicati (http://www.youtube.com/watch?v=o_5SlcazwBs&fmt=18 e http://www.youtube.com/watch?v=wajr6tv1EXQ&fmt=18) si riprendono rispettivamente una vasta pozza di acqua depositata sul manto stradale e una provetta di acqua di provenienza ignota.
In entrambi i casi non si puo' parlare per certo di acqua di stretta provenienza meteorica, dato la prima e' pesantemente contaminata dai residui lasciati dai mezzi di trasporto, la seconda appunto di incerta provenienza.

Di conseguenza ho preparato un protocollo semplificato sulla scorta di vari documenti recanti istruzioni sui prelievi di acqua potabile ai fini di campionamento e di svariati anni di esperienza professionale in campo ambientale.

Sono certo che Lei accettera' senza particolari problemi il suddetto protocollo e non avra' difficolta' operative di sorta a seguirlo.

Dato che nella sua sfida non viene specificata la cifra, si ritiene congruo un importo di 1.000,00€ (Euro mille, centesimo zero), da consegnare come specificato.

Di seguito le allego il protocollo, sia nel corpo della email che in allegato, formato txt.

Certo dell'accoglimento della presente, si coglie l'occasione per porgere Distinti Saluti
Michele Galloni
Venezia

(questa comunicazione viene mandata ai seguenti indirizzi:Redazione CICAP, Redazione Rebus - Odeon TV, Redazione Voyager, Nexus Edizioni, Redazione Luogo Comune, Responsabili Sciechimiche.com, Corrado Penna, Redazione Controradio, Paolo Attivissimo, Perle Complottiste ed altri non specificati qui)
---

Protocollo Prelievo Acqua Piovana.

Il prelievo

L'apparato di raccolta (idealmente un catino o secchio in materiale adatto all'uso alimentare) dovra' essere nuovo e preventivamente lavato accuratamente.
Dovra' essere tenuto chiuso ed in locale interno fino all'utilizzo, ovvero quando sara' posto all'esterno in concomitanza dell'evento piovoso al fine di raccogliere l'acqua meteorica, che dovra' cadere direttamente nel contenitore senza passaggi intermedi(i.e. tetti, grondaie, gocciolatoi, vegetazione et similia).
Si avra' cura di posizionare il contenitore di raccolta in posizione riparata da eventuali schizzi di rimbalzo provenienti da pavimenti, pareti, etc.
Dovra' essere data immediata comunicazione via mail a tutti gli interessati e pubblicamente tramite blog dell'avvenuto campionamento dell'acqua piovana, precisando data, ora, localita' dello stesso e generalita' del Responsabile del prelievo.
L'operazione andra' debitamente documentata tramite ripresa video.

I contenitori di campionamento dovranno essere in numero di tre, possibilmente in vetro scuro e con tappo a tenuta ermetica.

Dovranno essere preventivamente lavati, risciaquati accuratemente (possibilmente con acqua demineralizzata, in alternativa con acqua potabile) e sterilizzati a caldo (minimo 5 minuti di immersione in acqua bollente) e tenuti chiusi fino all'utilizzo.

I contenitori di campionamento andranno riempiti direttamente dall'apparato di raccolta oppure per mezzo di imbuto ad uso alimentare, preventivamente lavato, risciacquato (possibilmente con acqua demineralizzata, in alternativa con acqua potabile) e sterilizzato a caldo (minimo 5 minuti di immersione in acqua bollente) massimo 30 minuti prima dell'utilizzo.
La quantita' da raccogliere sara' indicativamente di 200/300 cc per contenitore. I contenitori andranno riempiti immediatamente dopo la raccolta dell'acqua meteorica. L'operazione andra' debitamente documentata tramite ripresa video.

I contenitori di campionamento andranno chiusi ermeticamente, etichettati per l'identificazione (es A, B, C) inseriti in buste di plastica trasparente che verranno sigillate e firmate dal Responsabile del prelievo.
L'operazione andra' debitamente documentata tramite ripresa video.

I campioni andranno conservati in luogo fresco ed al riparo da fonti dirette di luce, possibilmente in frigorifero a 4°.


La consegna dei campioni

Un campione rimarra' a disposizione del Responsabile del prelievo, mentre due verranno recapitati entro 5 giorni lavorativi, allo Sperimentatore.
L'avvenuta spedizione e/o consegna brevi manu andra' dimostrata tramite scansione della lettera di vettura se spedita o ripresa filmata se consegnata.


La sperimentazione

Dei due campioni in carico allo Sperimentatore, uno rimarra' a disposizione per eventuali contestazioni, mentre il secondo, entro 3 giorni lavorativi, verra' dissigillato, aperto e consumato davanti a testimoni.
L'operazione andra' debitamente documentata tramite ripresa video.


I costi e le spese

I costi per l'acquisto e/o nolo di materiale di qualunque sorta necessario per l'esperimento vanno attribuiti alla parte che li avra' in uso esclusivo.

I costi di spedizione e/o recapito dei campioni allo Sperimentatore andranno divisi equamente tra le parti. La parte in carico allo Sperimentatore verra' detratta dal premio finale.

I costi di eventuali professionisti richiesti vanno attribuiti alla parte richiedente senza eccezione.

La somma pattuita andra' consegnata, in contanti, allo Sperimentatore o ad una persona da lui delegata tramite pubblico annuncio su blog entro 5 giorni lavorativi.

AGGIORNAMENTO

Qui la risposta di Marciano':

Egregio Dottor Galloni,
il protocollo da Voi elaborato risulta carente in alcuni punti e tra questi, fondamentale, l'accertamento che il campione meteorico sia raccolto immediatamente dopo una irrorazione chimico-biologica (non pioggia naturale). Inoltre esigiamo che il test venga eseguito da persone del tutto estranee al C.I.C.A.P., ai vari settori della disinformazione, che si sono segnalati in questi anni, oltre che nel discredito gratuito e coordinato, nella contraffazione e manipolazione di dati, testimonianze ed informazioni. In ogni caso il Comitato si riunirà per valutare tutti gli aspetti del protocollo e per stabilire i criteri oggettivi del test da eseguire.
Ribadiamo comunque l'esclusione di Paolo Attivissimo e collaboratori come Ella.

Se le metodologie di sperimentazione del C.I.C.A.P., come è noto, si sviluppano attraverso prassi superficiali ed inficiate da gravi pregiudizi, certamente non riteniamo tale Comitato interlocutore valido ed idoneo ad una ivestigazione scientifica avulsa da malafede.
Distinti saluti
Rosario Marcianò




La mia risposta:
Mio caro signor Marciano',
niente in contrario per quanto riguarda (cito) "l'accertamento che il campione meteorico sia raccolto immediatamente dopo una irrorazione chimico-biologica (non pioggia naturale)".
Lei sostiene di saper distinguere le cosiddette irrorazioni e a Lei (o ad un suo delegato) e' in carico la raccolta dei campioni. Puo' farla quando piu' le aggrada.

Per quanto riguarda invece l'esclusione di membri del CICAP, disinformatori, Paolo Attivissimo, suoi collaboratori ed altri, non risulta che Lei lo abbia specificato al momento della sfida. Anzi, Lei non e' nelle condizioni di escludere nessuno, ne' persona fisica ne' associazione, in quanto la "sfida" era diretta ai "disinformatori", come si evince chiaramente dalle sue parole (cito) "Offriamo un premio in denaro al primo pirla disinformatore che si offre di bere in pubblico un bicchiare di acqua piovana" .

Inoltre se non un "disinformatore" chi altri? Vorrebbe forse sottoporre una persona estranea e neutrale al rischio contaminazione, infezione e/o morte sopravvenuta a causa dell'ingestione del liquido in oggetto?

Le rinnovo l'invito ad accettare.

Distinti saluti
Michele Galloni


Ulteriore risposta di Marciano':

L'invito non era ufficiale, in quanto si proponeva come provocazione all'interno del nostro blog e rivolto ai nostri lettori. Non ci risulta di aver mai pubblicato un post ad hoc ed in ogni caso ribadiamo che non ci fidiamo assolutamente di persone come questo personaggio, ad esempio, che si esibisce in una perfomance molto discutibile. Ci risulta essere vostro "socio". Lei stesso si è reso protagonista di episodi, sin dai tempi dei forum R.A.I., estremamente opinabili. Forse Lei ha dimenticato, ma noi no.

Con questa nostra, consideriamo chiusa la questione. Siamo noi a dover decidere come, quando e con chi e non voi.

Il nostro operato contempla contempla iniziative serie ed efficaci e non giochini per vedere chi è più furbo.


NOTA BENE:

Riporteremo sul blog le nostre conclusioni in quanto certi che questo breve carteggia verrà distorto e manipolato nei vostri vostri blog spazzatura.

Distinti saluti

Rosario Marcianò (Presidente)

Antonio Marcianò (Vicepresidente)

G. D. (segretaria)

Mia replica:

Mio caro Marciano',
Lei ha rivolto un chiaro invito sul Suo blog ad un (cito) "pirla disinformatore".
Che sia nei commenti o meno non importa. Che fosse una provocazione idem. Resta il fatto che Lei lo ha fatto.

Io sono, per sua stessa ammissione, un disinformatore. Io accetto la sfida. Non Attivissimo. Non il CICAP. Io. Michele Galloni.

Cosa sia successo ieri, un mese fa, un anno fa e dove non ha importanza. Anzi, mi qualifica come "disinformatore" d.o.c.

Lei ha lanciato una sfida, io l'ho accettata.

Il protocollo e' chiaro, senza inganni, di semplice esecuzione.

Io non ritengo chiusa la questione, la sfida resta aperta ed accettata.

Lei rifiuta, negando cio' che ha scritto e svicolando dalle proprie affermazioni? Se ne prende la responsabilita'.

Inoltre, come gia' specificato, l'accettazione della sfida e le sue risposte sono state pubblicate integralmente e senza commenti sul mio blog, per maggiore chiarezza e trasparenza. Immagino lo stesso fara' Lei.

Distinti saluti
Michele Galloni


Si prosegue con la risposta di Marciano':

Mi pareva di essere stato chiaro. Forse lei non sa l'italiano?

Io dovrei avere commercio con siffatti personaggi?


Ennoia ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Scie chimiche e cambiamenti genetici (Prima parte)...":

———--——/´ ¯/)
—————--/—-/
—————-/—-/
———--/´¯/'--'/´¯`·_
———-/'/--/—-/—--/¨¯\
——--('(———- ¯~/'--')
———\————-'—--/
———-'\'————_-·´
————\———--(
————-\———--\

Pubblica questo commento.

Rifiuta questo commento.

Modera i commenti per questo blog.

Postato da Ennoia in Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy alle 19 agosto, 2009 11:30

E con la mia replica:

Mio caro signor Marciano',
posto che non replico alle offese neppure se velate, non capisco cosa voglia provare postandomi un commento al Suo blog.

Chi sia la persona che Le ha inviato quel commento lo ignoro e vivo benissimo ignorandolo
Io rispondo delle mie azioni e solo di quelle. Come immagino Lei.

Lei ha lanciato la sfida.
Lei ha proposto un premio in denaro.
Lei ha specificatamente nominato un (cito) "pirla disinformatore"

Io sono un disinformatore.
Io ho accettato la sfida.

C'e' qualcosa che non sia chiaro in questo?

Distinti saluti
Michele Galloni


A seguito di un colloquio telefonico, invero amichevole, con Pepe Ramone, ritengo oppurtuno eliminare la parte a lui relativa.


Ulteriore mail di Marciano':

Lei, dottor Galloni, si dimostra, una volta di più, della stessa pasta dei suoi sodali.
Ribadiamo che la sfida ufficiale VOI VE LA SIETE SOGNATA DI NOTTE! Continuate a sognare e seguite i consigli di pepe: bevetevi l'acido muriatico.
Piuttosto... noi attendiamo il giorno della Norimberga II.
Distinti saluti
Rosario Marcianò

Replica del sottoscritto:

Gentile signor Marciano',
ma lei che significato attribuisce a queste sue parole?

Se per loro (Attivissimo e company) è normale ed innocua condensa, lanciamo una sfida. Offriamo un premio in denaro al primo pirla disinformatore che si offre di bere in pubblico un bicchiare di acqua piovana come questa o questa

By Blogger Straker, at 11 agosto, 2009 18:29

Perche' a questo punto urge un chiarimento.
Lei ed io attribuiamo alle parloe lo stesso significato? Io uso lingua, costruzione logica e grammatica italiana.

E Lei?

Dove la frase "lanciamo una sfida" e' chiara e senza possibilita' di fraintendimenti.
E dove "offriamo un premio in denaro" appare limpida nella sua semplicita'.

E' il suo blog, e' il suo nick. Queste cose le ha dette Lei, senza ombra di dubbio. E immagino che, come me, si assuma la responsabilita' di quello che scrive.

Scritte in un post apposito o nei commenti sono le sue parole.

Oppure va inteso che cio' che Lei scrive nei commenti non ha alcun valore?

Le ripeto, io parto dal presupposto che Lei si assuma la responsabilita' di cio' che ha scritto.

E sono qui per accettare la sfida.

Distinti saluti
Michele Galloni

ULTIMO (pare) AGGIORNAMENTO


A quanto pare non era vero nulla.

L'ultima mail di Marciano'.

Quella frase l'ha per caso letta in un articolo? No. Era una sfida ufficiale? NO. Era una battuta sottoposta ai nostri lettori. Nessuno l'ha presa in considerazione, in quanto era, in tutta evidenza, una provocazione, una battuta. Solo VOI (censura) vi siete presi la briga di:

a) leggere i commenti in un blog che, a dire voi, dice cazzate
b) considerarla una sfida con i crismi dell'ufficialità, pur non essendo nulla dl genere

Forse avete bisogno di soldi per finanziare il cicap, visto che le offerte sono diminuite? Chi vi obbliga a leggere TUTTI i commenti, 24 ore su 24, che ognuno di noi scrive, per poi riportarli sui vostri blog spazzatura? Lo fate gratis? Se lo fate gratis, siete da ricoverare.

Un consiglio: torni a far finta di analizzare le acque per qualche ente pubblico. E' un mestiere che le si addice e che si confà al trend delle istituzioni truffaldine. E' il suo ambiente... ci sguazzi pure, sin quando potrà farlo.

Ho inserito la sua mail nella lista degli spammers. Non mi importuni oltre!

Ad altiora... e si ricordi che io non dimentico nomi e facce.


Rosario Marcianò

La mia risposta:

Caro signor Marciano',
anche se dice di avermi messo in lista spammer le scrivo lo stesso, so per certo che la leggera'.

Quindi posso desumere che quello che viene scritto nei commenti al suo blog non possiede i crismi dell'ufficialita', ma sono solo "chiacchiere da bar".

Bene, come tali saranno prese da tutti, d'ora in poi. Chiacchiere e null'altro che chiacchiere. Pura aria fritta.

Ne sono lieto.

Sa, per un momento avevo creduto che Lei rifuggisse dalla sfida da Lei lanciata, se accettata coi dovuti crismi. Pareva proprio il comportamento spaventato di chi e' stato preso in castagna e non sa piu' che dire.

Ma se, come da Lei affermato, le sue sono chiacchiere ed aria fritta (perlomeno nei commenti), tutto si presenta sotto un'altra luce.

Comunque le ripeto che io, non il CICAP, non Attivissimo, non lo SMOM ero pronto a bere la pericolosissima acqua piovana che cade su Sanremo.

E resto pronto, quando Lei ci fara' l'onore di lanciare la Sfida in piena regola, nel corpo di un post sul suo blog, con tanto di crisma dell'ufficialita', timbri, bolli e ceralacche varie.

In attesa di altre sue nuove (purche' non nei commenti ma nel corpo di un post ufficiale)
Distinti saluti
Michele Galloni

50 commenti:

Gianni Comoretto ha detto...

Primo. Mi offro volontario come sperimentatore. Ma credo ci sarà la ressa.....

Hanmar ha detto...

Gran calma.

Il primo sono io, dato che io ho lanciato la sfida ufficiale.

Pero' ti posso nominare mio secondo, nel caso io sia impedito.

...

NON IN QUEL SENSO!!! :D

Saluti
Michele

eSSSe ha detto...

Anch'io mi ero offerto di sperimentare, ma Hanmar non vuole che aggiunga ghiaccio e Ouzo al bibitone...

Alessandro ha detto...

@eSSSe:

Se vuoi ci aggiungo io ghiaccio e Ouzo (in alternativa ho una bottiglia di Yeni Raki) e ci facciamo una sana bevuta alla faccia dello stracchino! :)

Niente mille euri ma vuoi mettere la soddisfazione?

Luca da Osaka ha detto...

Per me stacchino inventa qualche scusa. Tutti lo sanno che e' un codardo patentato di classe A.

Scordatevi i soldi.
E poi dove li trova?
Magari si rompe il telemetro e servono 1000euro per ripararlo

eSSSSe ha detto...

@Ale,

non conosco lo Yeni Raki. E' turco, o sbaglio?

Kash ha detto...

il coniglio non accettera' MAI

Hanmar ha detto...

Ha risposto, post aggiornato.

Saluti
Michele

peev agliato ha detto...

accetto la sfida
posso aggiungere un po di sciroppo alla menta ?

Hanmar ha detto...

Nooooo...

L'acqua va ingurgitata LISCIA! :D

Saluti
Michele

Skeptic ha detto...

Quoto Kash...rosario "fuffa" marcianò avrà sempre una scusa pronta per scappare....

@ Hanmar
per la sfida OK, ma poi si torna a prosecco e spritz eh?

peev agliato ha detto...

neanche un po di idrolitina ?
a me l'acqua piace frizzante !

Somaro Carnaio Mirai ha detto...

CVD prima lancia un'improbabile sfida e poi quando viene accettata tenta di cambiare le carte in tavola.

E' il solito vigliacco.

PS: se mai si dovesse verificare questa sfida consiglio (dopo averla bevuta) di fare analizzare "l'acqua piovana" alla ricerca di eventuali tracce di strane sostanze chimiche, non mi stupirei di trovarci:

* acqua
* azoto
* cloruro di sodio
* acido solforico
* acido fosforico
* acido cloridrico
* potassio
* sodio
* acido urico
* calcio
* urea
* magnesio
* acido ippurico
* creatinina
* urobilina
* ammoniaca

Gianni Comoretto ha detto...

@hanmar

non volevo scavalcarti. L'idea è tua e quindi il primo sei tu. Comunque se Straker vuol offrire da bere a tutti i debunker deve raccoglierne una damigiana, di acqua piovana.

Interessante lo smarcamento. Chiede ad un debunker di bere acqua piovana, purché non sia un debunker. Ma se uno non è un debunker perché mai dovrebbe berla? Oltretutto se uno si propone di bere quell'acqua piena di nanomunghi e sostanze tossiche, vuol dire automaticamente che è un debunker. Casca sempre in piedi.

Per il pagamento a me andrebbe bene un telemetro LRM2500 usato, anche con software non funzionante (non deve essere complicato riscriverlo), tanto oramai gli è arrivato il LRB4000 e quello vecchio lo può dar via. No?

Hanmar ha detto...

Gianni, nessun problema. :D

Solo un mio puntiglio personale.

Per quanto riguarda la sua risposta:
http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_del_Comma_22

Un classicone :D

Peev, no, liscia.
Poi pero', come ha detto skep, ci si rifa' con lo spitz. :D

Saluti
Michele

Alessandro ha detto...

@eSSSe:

Si. Praticamente il Raki e l'Ouzo sono la stessa cosa. Forse il Raki è un pelino più forte. Ma non dirlo mai ad un turco o ad un greco. :P

tripponzio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro ha detto...

E a quanto leggo nell'aggiornamento il comandante deve averne bevuto parecchio di Raki.....

Hanmar ha detto...

Cerchiamo di evitare commenti pesanti, considero questa faccenda seria.

Saluti
Michele

Alessandro ha detto...

Scusa....

Juleps ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Juleps ha detto...

CVD: Come Volevasi Dimostrare

Mr. "chiacchere e distintivo", come al solito, prima lancia il sasso, e poi ritira la mano.

Ma cos'ha da temere da Attivissimo e i disinformatori?

Dopotutto il test lo farebbe tutto lui.
Il disinformatore sarebbe solo la cavia sacrificabile che si deve bere la pozione velenosa.

tripponzio ha detto...

evidentemente non ti riconosce sufficientemente pirla.
visto che tu hai proposto il protocollo delle prove, invitalo a definire quali sono i requisiti per essere un candidato come "pirla disinformatore", sperando che non siano presentare la fotocopia del documento di identità, la chiusura del proprio blog e l'identità di axlman.
altrimenti, che ammetta che era una minkiata sparata a caso per fare il gradasso e tutti amici come prima.

Domenico_T ha detto...

Non mi stupisce che abbia rifiutato.

Tra l'altro è favoloso lo smarcamento, degno del miglior Ronaldo:
- chiunque berrà l'acqua lo farà per dimostrare che non c'è nulla da temere
- questo chiunque quindi non crede alle scie chimiche e sta cercando di dimostrarne la non esistenza
- questo lo qualifica come disinformatore
- lui non tratta con i disinformatori

Comodo, troppo comodo stare seduti un poltrona a lanciare proclami ed accuse e rifiutare ogni confronto.

axlman ha detto...

Visti gli ultimi aggiornamenti il post andrebbe rititolato in «Come sporcarsi le mutande e contemporaneamente cercare di arrampicarsi sugli specchi insaponati dopo aver sboronato come l'ultimo dei banfoni»...

Nico ha detto...

con questa bisogna tappezzarci internet!!!

http://tinyurl.com/lwlsn6

tripponzio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Hanmar ha detto...

Axl, a quello provvedero' con un apposito post riassuntivo, tempo e voglia permettendo. :D

Saluti
Michele

eSSSe ha detto...

adesso dira' che qualche disinformatore ha craccato blogger e ha pubblicato il commento al posto suo... piu' o meno la storia della laurea infilata ad hoc sul suo sito senza che lui se ne accorgesse.

e i pecoroni dietro a credergli...

Nico ha detto...

Si si, tanto ci sono gli screenshots :D

Hanmar ha detto...

Aggiornamento

Saluti
Michele

eSSSe ha detto...

Potrebbe farsi dare un po' di ripetizioni di italiano dal fratello professore.

ciao

eSSSe sodale

Nico ha detto...

Heil Straker, la Norimberga II fai bene ad aspettarla perchè arriva presto.
Faresti bene anche a temerla però.

tripponzio ha detto...

una cosa mi lascia perplesso: come sarebbe una telefonata in un tono invero amichevole con uno che 5 minuti prima ti ha invitato a bere acido muriatico? soprattutto sapendo che probabilmente domani ti inviterà ad assumerlo di nuovo, magari per via differente?

Anonimo ha detto...

* piega le braccia in modo da avere la mano sinistra sotto l'ascella sinistra, poi fai lo stesso a destra. ora agita le braccia su e giu' *
a voce alta: PUOOOOO' PUO' PUO' PUOOOOOO'

Sintomatico Mistero ha detto...

Avete appena trovato un esterno che non centra nulla che si offre volontario per bere. Magari a me mi accetta...
Del pirla me lo sono beccato diverse volte da delle tipe ;). Del disinformatore a volte dagli amici perchè nego l'esistenza degli alieni. Credo quindi di essere più che qualificato per il test.

Hanmar ha detto...

Aggiornamento finale.
Spero.

Che per oggi gli ho dedicato anche troppo tempo.

Saluti
Michele

Nico ha detto...

Si davvero.. finchè fa ridere ok, ma quando diventa un patetico guitto diventa pure noioso.

Fa piacere che ammetta di scrivere cazzate.

A meno che non sia un trucchetto per pararsi il culo visto quello che ha scritto su Sblendorio. Ormai siamo alla diffamazione ed al linciaggio mediatico: gli ha dato pubblicamente del mafioso.
Mi sa che anche volendo non sarà in giro per fare nessuna prova dell'acqua.

Comuque è un pollo.

tripponzio ha detto...

apprezzabile comunque la frecciatina sul tornare a lavorare. hanmar ha ragione: mica sei un mantenuto che puoi passare la giornata dietro a queste cazzate, minkia.

axlman ha detto...

Un consiglio: torni a far finta di analizzare le acque per qualche ente pubblico. E' un mestiere che le si addice e che si confà al trend delle istituzioni truffaldine.

Niente male come vaccata, detta da uno che un lavoro regolare a cinquant'anni non lo ha per scelta, preferendo farsi mantenere da genitori e fratello, quando non truffa la gente comprando un telemetro che costa la metà di quello dichiarato, con tanto di buono d'ordine falsificato a corredo.
Casa Marcianò deve assomigliare molto ad una dimora di vampiri: non uno specchio a pagarlo oro...

souffle ha detto...

Un patetico quaquaraquà circondato da una minuscola corte di ominicchi petulanti.

Orsovolante ha detto...

Rosario.... un patetico tremolante coniglio.
Non ha il coraggio di quello che scrive...
Se non altro ha amesso che quello che scrive nei commenti sono solo vaccate... Un inizio :-D

Fioba ha detto...

E' un fuffaro!!!
PS
Ho scritto l'ultima parte sulle scie di condensa (spero)
http://ipensieridelfioba.blogspot.com/2009/08/lumidita-relativa-appleman-questi_19.html

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Ho l'impressione che stia anche preparandosi l'uscita di scena. Scrive un po' troppo spesso cose del tipo "mi faranno sparire"

Riccardo (D.O.C.) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nico ha detto...

Riccardo, sa di aver fatto un'enorme cazzata con l'affare Sblendorio ma non può tornare indietro. Se lo fa ammette di essere una frode totale (soprattutto dopo questa dell'acqua) e perde tutta la credibilità. Così dovrà affrontare le conseguenze.. ma cerca di usare anche questo come un attacco all'informazione. Invece è lui ad aver commesso un reato penale. Inutile che ci giri intorno.

Luca da Osaka ha detto...

nelle sbufalate precedenti si e' arrampicato sugli specchi e ora non ha piu unghie.
Per ovviare al problema ora usa il Super attack, gia sento il rumore della pelle che si stacca dai suo palmi ogni volta che sale.
ma lo specchio e' lungo se arrivera in cima ci arrivera con le ossa scoperte.
Mio dio che scena disgustosa aiutiamo sto poveretto?

Elle ha detto...

Ho l'impressione che stia anche preparandosi l'uscita di scena. Scrive un po' troppo spesso cose del tipo "mi faranno sparire"

E questo mi preoccupa.

Hanmar ha detto...

Elle, vorra' dire che troveremo un altro campione di imbecillita', chesso', il fisico bestiale.

Anche se in effetti non regge il confronto.

Saluti
Michele

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)