Disclaimer: questo è un sito per ridere della teoria delle scie chimiche e dei suoi sostenitori. Per debunker avanzati ma non solo. Chi volesse approfondire seriamente l'argomento specifico faccia riferimento alla sezione "Blog/siti di debunking sulle scie chimiche"

martedì 16 settembre 2008

Il comandante e gli Hornet

-
Dato che il blog principale del nostro eroe, tankerenemy,com, non registra al momento nessuna novita' rispetto a ieri, ho dato una scorsa al blog secondario, straker-61.blogspot.com, trovando una "perlina" che dimostra come il caro leader mastichi di aeronautica come il sottoscritto di punto croce.

Il post recita:

Cinque U.F.O. disarmarono un jet da combattimento finlandese F-18A Hornet
I soliti terrestri bellicosi all'attacco di alcuni oggetti volanti non
identificati, ma non sempre le intenzioni ostili dei militari sortiscono l'esito
desiderato.
Nel mondo della stampa ufologica sta avendo risonanza una notizia circa un
jet da combattimento finlandese F-18A Hornet che il 31 marzo
del 1997 ingaggiò un duello con 5 oggetti non identificati


Ora non voglio dire che certe cose le sanno anche i sassi e non pretendo che rosario abbia una cultura aeronautica media, adesempio come la mia, ma basta una rapida ricerca online per scoprire che la Finlandia NON possiede F-18 versione A (peraltro vecchiotta), ma solo versioni C e D, come si puo' evincere anche da sito ufficiale dell'Aviazione Militare Finlandese (http://www.ilmavoimat.fi/index_en.php?id=651)

E non voglio neppure presupporre che intendesse FA-18, dato che i caccia in dotazione alla Finlandia NON HANNO capacita' di attacco al suolo, anzi credo siano gli unici a non averla, anche se stanno cercando di aggiornarli.
[edit: mi pare che lo stesso modello sia in dotazione all'Aeronautica Svizzera]

Per fortuna che, come afferma il post, la testimonianza viene da un pilota finnico che ha voluto ovviamente mantenere l'anonimato.

Ettecredo!!!
Un pilota militare che manco sa che aereo pilota, sai che figura da cioccolataio? Ma a spazzare la pista di decollo lo manderei io! :D

Spero mi perdoniate il post un tantino specifico.

Saluti
Hanmar

30 commenti:

BigRedCat ha detto...

Mette un pò tristezza questo mito dell'extraterrestre buono. Gente disperata, che ha questo ultimo appiglio della civiltà aliena che li viene a salvare (o a distruggere).
Il quotidiano forse è troppo difficile da affrontare.

Hanmar ha detto...

Extraterrestre portami via
Voglio una stella che sia tutta mia
Extraterrestre vienimi a cercare
Voglio un pianeta su cui ricominciare


(Eugenio Finardi - Extraterrestre)

Il bello e' che due nanosecondi dopo concionano di alieni cattivi, entita' varie, insomma attorno alla nostra palla terracquea c'e' un affollamento spaventoso... :P

Saluti
Hanmar

Vale56 ha detto...

ragazzi andiamo su "il Disinformatico" c'è da divertirsi con Vibravito, luke78 e i vari boccaloni delle scie cOmiche come Arturo

Vale56 - Gran Maestro dell'Orgone del comitato "Cazzar Enemy"

Riccardo ha detto...

Io questa storia di arturo la avevo già ltta qualche giorno fa su uno di questi blog, ma non la trovo più. Qualcuno mi aiuta?

Riccardo - Arconte ecc. ecc.

Hanmar ha detto...

@ Vale:
cazzarola, cosa fai, pubblicita' per gli altri? Ma io ti mando a spalare sterco di orso in Alaska!!! :P

@ Riccardo:
https://www.blogger.com/comment.g?blogID=29183301&postID=6369823425072710385

Dal blog del comandante

Saluti
Hanmar

Pedro ha detto...

Lo avevo notato anche io l'incoerenza del F18A.
Secondo me è un particolare aggiunto per dare un sapore tecnico alla storia...

Vale56 ha detto...

Han visto che ti ho incontrato anche di là, non credevo che fosse proibito, non mi è ancora arrivato il manuale di comportamento del "cazzar Enemy" :)

Vale56 - Gran Maestro dell'Orgone del comitato "Cazzar Enemy"

E poi Arturo è troppo divertente, specialmente quando confessa candidamente che nessuno gli dà retta in famiglia

Anonimo ha detto...

leggero OT

http://www.youtube.com/watch?v=po-mQ3h-eKA&feature=related


dove siamo arrivati :|

Luciano ha detto...

Caro anonimo, non ti preoccupare ....
le scie chimiche colpiscono solo gli imbecilli!

Siccome non mi sembri un imbecille [?], te lo spiego piano piano .... altrimenti non capisci:

le scie chimiche esistono e contengono bario, nanomunghi, cobalto, torio, zecche, pulci, titanio, alluminio, rame, zinco, ferro, solfati, ioditi, nitrati etc, etc (ogni giorno la composizione varia)

Ci sono pochi Banfoni ( gentaglia sputtanata in tutto il web = STRAKER ) che credono nella teoria delle scie c0miche e che realizzano filmati taroccati per abbindolare pochi stolti che non hanno voglia d'informarsi .... tu, caro anononimo ... ti sei informato?

Ho appena mollato una scia chimica .... solfanato di zolfo. perossido di torio, strakerato di zret, zrtato di straker .... in poche parole, la lettura del tuo scritto mi ha stimolato una ........ flatulenza

axlman ha detto...

Luciano, credo che l'anonimo, con «dove siamo arrivati», intendesse dire «dove sono arrivati gli sciachimisti», che per propugnare le loro vaccate mettono su YouTube video con falsi titoli per attirare gente ad assistere, appunto, alle loro fanfaluche.

brain_use ha detto...

Uffa.
Ogni volta che ho da fare vi scatenate. Qui, sul disinformatico e su undicisettembre.

Voglio un aumento dalla CIA/NWO!
Così anch'io, come straker e mazzucco, potrò smettere di lavorare e dedicarmi a tempo pieno al cazzeggio.

Hanmar ha detto...

@ Axl:
credo pure io l'intento fosse quello.
Comunque la prossima volta, caro anonimo, firmati per favore.

@ Brain:
Se vuoi l'aumento devi incrementare il posting, altrimenti ciccia. :P

Saluti
Hanmar

brain_use ha detto...

@hanmar(H-maiuscola):

Ma lo sto facendo!
Ho anche riportato la mia personale vexata quaestio di fisica!

Hanmar ha detto...

Scusa brain, hai ragione.

Per quanto riguarda la domanda, credo che per un calcolo preciso dovresti rivolgerti a cuorenero, e' lui il modellista.
Io posso solo azzardare una soluzione tramite il buonsenso.

Le tazze sono sicuramente piu' isolanti, essendo in ceramica, del pentolino.
Inoltre, una volta scaldate, conservano esse stesse per inerzia termica la temperatura.

Quindi, IMHO, il the si mantiene piu' caldo nelle tazze che non nel pentolino.

Saluti
Hanmar

brain_use ha detto...

La tua soluzione di buonsenso è la mia.

Ma speravo che tra gneologi e gnegneri ci fosse qualcuno che avesse voglia di un calcolo preciso dei tempi di raffreddamento, tenendo conto, appunto, dei diversi materiali dei due contenitori, delle diverse superfici radianti, dei diversi moti convettivi delle masse d'acqua in gioco! ;-)

Mi toccherà un volgare esperimento empirico: scaldo 900 ml nel pentolino e ne verso 300 nella mug, misurando ad intervalli le temperature delle due masse d'acqua/tea!

...oppure, chiedo a straker! :P

Lanonimo di prima ha detto...

@axlman
esatto intendevo proprio quello.

@Luciano
leggere troppo i siti del Comandante e quello di Babbo Mazzucco ti fa male :D

Lanonimo di prima ha detto...

@Hanmar
non credevo fosse un problema,visto che permetti i commenti anonimi.

Hanmar ha detto...

(Mumble mumble... io questo anonimo mi sa che lo conosco...)

Eh? =_=

Scusate, stavo pensando...

Si, permetto i commenti anonimi ma firmati, caro lanonimo.
Piu' che altro per non obbligare nessuno ad iscriversi a nulla.

Cazzarola, tre negazioni in una frase... :D

Saluti
Hanmar

Lanonimo di prima ha detto...

dibuto che tu mi conosca.
seguo il blog di Attivissimo e quello del gruppo UndiciSettembre,anche se non ho mai commentato nessun articolo.

a cosa ti riferisci? :D

Hanmar ha detto...

No nulla nulla, lanonimo.

E' che da come scrivimi ricordi uno che conosco, tutto qui. :D

Probabilmente mi sbaglio.

Comunque, se continui a firmarti Lanonimo, per me va bene :D
Tanto per evitare fraintendimenti e scambi di persona, che come avrai potuto vedere, possono insorgere con solo una minuscola sbagliata :P

Saluti
Hanmar

Lanonimo di prima ha detto...

Volevo solo mostrarvi un video fatto da un idiota, trovato casualmente su youtube.Tutto quà.
Per l'errore sulla minuscola non so a cosa ti riferisci.

non è che a furia di frequentare complottisti state anche voi diventanto un po paranoici ? :D

Hanmar ha detto...

Noi paranoici?

Naahhhhh...

Solo vorrei che il mio telefono la smettesse di fare strani click quando lo uso... :D

Per quanto riguarda la minuscula, se hai tempo guarda qui:
http://i-deliri-di-hanmar.blogspot.com/2008/09/caccia-al-fake.html

Per il video ti ringrazio, cosi' come del tempo passato qui.

E' sempre un piacere conoscere persone nuove e soprattutto ironiche. :)

Saluti
Hanmar

Lanonimo di prima ha detto...

Ho visto che firmi con la H maiuscola e ho usato quella,ho fatto "copia e incolla" del nick per non sbagliare...

Luciano ha detto...

@ Lanonimo

Il 1° messaggio (quello a cui ho risposto) era parecchio criptico e la faccina ( :| "neutral") non mi ha aiutato molto a capire la tua posizione.

Hai ragione, seguire certi blog fa veramente male :-(

Luciano ha detto...

A volte non riesco a capire se scherzano o dicono sul serio ... copiato dal solito blog di bufale :

"Ho fotografato un tanker sopra Firenze che ha fatto una bella curva nei ciel i... Io credevo che le traiettorie degli aerei "civili" fossero diritte...:)))"

Vale56 ha detto...

Luciano/brag purtroppo dicono sul serio, sono talmente convinti delle loro vaccate (e soprattutto non hanno mai preso un aereo) che sono capaci a credere a delle scemenze simili.

Dopo tutto da persone che credono a uno che è convinto che la fisica elementare non richieda matematica, cosa ci si può aspettare?

Hanmar ha detto...

Scusa, ma non e' perche' le traiettorie (scrivere rotte troppo difficile, immagino) sono dritte come fucilate il motivo per cui gli aeroporti hanno tante piste?

Io pensavo che, essendo dritte e non prevedendo curve, fosse necessario puntarle direttamente verso gli altri aeroporti... :P :P :P

Saluti
Hanmar

BigRedCat ha detto...

Ahò.. non scherziamo. Le curve le fanno i treni. Gli aerei cosa girano a fare? Hanno tutto lo spazio libero che gli serve!!! Lo sanno tutti!

Costui, complottista emergente, invece è semplicemente FAVOLOSO:

paso ha detto...
---------------
io abito proprio sul mare (Tirreno Centrale settore Est
(? hai fatto bene a precisare!) e ho notato, da sempre, che il lavoro più intenso lo svolgono proprio sul mare preferibilmente al largo:
con una minore probabilità quindi di essere notati ma anche perché le correnti d'aria non sono disturbate dall'orografia

(ommammamiaaaa!)

e perciò le modificazioni climatiche indotte possono essere più accurate ed efficaci.
Credo anzi che sia per evitare dispersioni, sia per un'esecuzione più precisa, le operazioni volte all'alterazione del clima avvengano IN PREVALENZA sul mare: ho idea che le scie "terrestri" siano utilizzate più che altro per operazioni di inseminazioni chemio-biologiche contro flora, fauna, riserve idriche e popolazione.

Tanto più che la maggioranza delle perturbazioni in arrivo sull'Italia tutta sono di terzo quadrante, ovvero provengono da SudOvest:

(AAAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA SIII DAL SAHARA!!!!!!! )

per smorzarne l'intensità è logico pensare che il grosso dele operazioni di aerosol avvengano nei mari ai settori sud-occidentali
Cerrto... per bloccare le frequentiiiiissime perturbazioni afro mediterranee!

delle zone da modificare (orientativamente: Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia, Tirreno Meridionale per l'Italia centro meridionale; Mar di Sardegna e Mar di Corsica per l'Italia centro-settentrionale)

---

quei cirri sintetici (che qualcuno definirebbe "silfi" ?? o mi sbaglio?) sopra il nido di rondine cinese mi somigliano tanto a quelli di cui era pieno il cielo che ho visto stamattina dalla mia terrazza...
...e così, le previsioni di mal tempo per la fine settimana stanno via via rientrando con un bel sole sintetico che fa capolino dalle icone dei vari meteo on line...

18 settembre, 2008 13:03"

Hanmar ha detto...

Dai Gattone, non infierire.
Ogni tanto le perturbazioni arrivano ANCHE dal Sahara.

In genere quando lo fanno simettono a berciare come tante bertuccie "Le nanopolveri, le nanopolveri" alla vista dello strato rosso sulla macchina appena lavata.

Saluti
Hanmar

BigRedCat ha detto...

Quello è una conseguenza dello Scirocco, che si carica di particelle di sabbia in sospensione.
Le perturbazioni in Italia arrivano quasi esclusivamente da due direttrici: NW (perturbazione atlantica classica come in queste ore) o da NE (Perturbazione siberiana con bora e classico freddone e neve sull'adriatico). Un sistema organizzato da SW .... se arriva è miserrimo.

BigRedCat
Clone Rettialiano del Mendace Giugliacci e Presidente del comitato Metereologico BANFER ENEMY.