Disclaimer: questo è un sito per ridere della teoria delle scie chimiche e dei suoi sostenitori. Per debunker avanzati ma non solo. Chi volesse approfondire seriamente l'argomento specifico faccia riferimento alla sezione "Blog/siti di debunking sulle scie chimiche"

lunedì 16 marzo 2009

Il disadattamento

-
Post serio. Maledettamente.

Riprendo un commento su Tankerenema (tm) del sempre prolifico Mike:



La parte di mio interesse e' l'ultimo capoverso:
"E poi, tu pensi che quel debunker che hai citato, tenga il figlio a casa nelle giornate di irrorazione intense?

A quello là, del figlio non gliene frega una mazza...figurati dei miei."

Credo si riferisca al figlio di Riccardo, ma dato che pure io appartengo allo stesso ufficio e pure io ho figli, mi sento in vena di rispondere a quella specie di demente.

Caro mike, potra' sembrarti strano ma a me, debunker, la salute dei miei figli sta decisamente a cuore.
Per mia fortuna, grazie ai miei geni e a queli di mia moglie, per puro caso, insomma per quel che vuoi, il mio piccolo judoka e la mia futura etoile godono di ottima salute, forse proprio perche' quando c'e' una bella giornata di sole li porto fuori a giocare.

Devo dire che abitando in una citta' priva di auto sono pure agevolato...

Quello che potra' sembrarti strano e paradossale e' che mi sta a cuore anche la salute dei tuoi figli.

Gia'.

Mi piange il cuore al pensiero di quei poveri bambini ai quali, invece di insegnare come stare al mondo, come rapportarsi con gli altri, come stabilire dov'e' il confine tra il bene ed il male stai insegnando il sospetto verso tutta la razza umana, il livore contro i propri simili, la paranoia contro il mondo.

Posso solo immaginare una giornata tipo dei tuoi figli.

- Michele, vieni a giocare a pallone?
- No, non posso, mio padre dice che ci sono troppe scie in cielo

- Michela, vieni a vedere i cartoni animati con noi?
- No, non posso, mio padre dice che nei cartoni ci sono messaggi subliminali per resettarci il cervello e renderci tutti zombie

- Michele, vieni a dormire da me stasera?
- No, non posso, mio padre dice che poi mi impiantate una nanosonda bioplasmatica per controllare i miei pensieri

- Michela, lo prendi un gelato con noi?
- No, non posso, mio padre dice che dentro ci sono i germi del morgellons retroingegnerizzati che poi si riproducono nel mio intestino e migrano lungo le mie vie nervose fino agli occhi, cosi' possono spiare tutto quello che faccio.

No, non mi viene per nulla da ridere...

Saluti
Hanmar

24 commenti:

Francesco Contini ha detto...

seconda linea, non te la piglià. Lo sai no, è gente così. (che dici, la francia la si batte? con l'inghilterra ha fatto pena :) )

Ciao dall'estremo
(primo)

Hanmar ha detto...

Se giocano tutti come Parisse o i fratelloni li facciamo neri.

Ma ho paura che molti giocheranno come Griffen... :(

Gli avrei mangiato il fegato!!!

Porc...

Saluti
Michele "Chi ga vinto?" Hanmar

Francesco Contini ha detto...

ci vorrebbe trevisin :)

Anonimo ha detto...

credo che si riferisse a me. Comunque ti quoto in tutto ed anche il mio leo sta benissimo e va sempre fuori a giocare, scie o non scie. Fioba

Francesco Contini ha detto...

ma poi questa nuova tattica che hanno preso di terrorizzare le mamme di poveri figli che magari vorrebbero fare qualche sana attività, invece che stare rinchiusi in casa di fronte alla tv...

benny-lava ha detto...

mah...
stare in casa invece è meglio...
polvere, ragni, stipiti...
poi c'è da dire che nrmalmente le case non sono isolate, quindi ci sono gli spifferi, quindi è irrilevante dove ti trovi.
l'unico posto sicuro, per non incappare in queste problematiche da valle degli orti, è andare a risiede dentro un vulcano attivo.

Thomas Morton ha detto...

Chissà se sul computer dei figli è anche impostato il filtro anti-debunker.

Hanmar ha detto...

Scherzi?

Far toccare il pc ai figli?
Che poi vanno su qualche sito del NWO che gli resetta il cervello?

Giammai!

Saluti
Michele

Hanmar ha detto...

Ps: mitico Ulisse :D

Saluti
Michele

Kash ha detto...

Ma secondo te ai loro figli parlano di scie chimiche, complottimi et simila ? Quelle cose le riservano alla loro vita "virtuale", in casa (come in qualsiasi altro posto della vita reale) sono quasi convinto che si vergognino di tirare fuori l'argomento.

Michele "Chi ga vinto cossa o_O ?" Kash

Wasp ha detto...

Quel Mike è proprio deficiente nonchè lecchino del suo maestro. Io gli avevo chiesto un'informazione su un link pubblicato sul suo blog e lui prima mi ha gentilmente risposto che quel sito a cui si riferiva il link era un fake per cui era stato tolto: poi, imbeccato da quel verminoso sanremese, mi ha promosso "disinformatore" e ha cancellato il tutto.
Comunque io ho due nipotini che vivono a Sanremo, godono ottima salute: l'unica mia preoccupazione è che se sceglieranno di andare al liceo potrebbero trovarsi a contatto con... Su questo non ci dormo la notte! Cercherò di convincerli a frequentare Geometer... tanto poi con CorelDraw+Photo Paint una "laurea" gliela stampo io...
P.S.: oggi è una giornata splendida; poco fa ho visto una piccola scia con un aereo in punta (senz'altro militare e senza contrassegni) che puntava decisamente sulla maison del comandante; l'ho seguito con lo sguardo ma improvvisamente la scia è scomparsa e l'aereo pure; dopo qualche secondo ho rivisto per un attimo l'aereo: solo per un attimo perchè all'improvviso ha fatto un bagliore (preciso che il sole era molto brillante) ed è scomparso (nel senso che l'ho perso di vista). Da questa osservazione avvalorata da numerosissime testimonianze assolutamente certe, veritiere ed a me note (non posso citare i nomi per rispetto delle fonti e della "privaci") affermo che il comandante ha usato il telemetro e ha fatto traslare l'aereo in una dimensione aliena!!! Questo ho visto (vero Mike?) Questa e solo questa è la VERITÀ (vero Arturo?). Certoooo.....

Francesco Contini ha detto...

@ kash:
http://www.youtube.com/watch?v=A1xrXlVKez8

Francesco Contini ha detto...

@ wasp, non è che per caso quell'aereo aveva raggiunto le 88 miglia orarie, e magari era anche a forma di delorean?

Wasp ha detto...

@ Francesco Contini: non sapevo come risponderti sulle 88 miglia e sul delorean, così ho telefonato a mio "cugggino" che è un esperto giacchè: 1. non è geologo; 2. non è elicotterista; 3. non è astrologo (ops... volevo dire astronomo), però è lo stesso un esperto di aerei soprattutto quelli che volano bassi su Sanremo dato che lui gestisce un allevamento di lumache (famosissimo) in cima a Monte Bignone (le alleva nei recinti che circondano le antenne di cui la cima è ricoperta). Beh, lui mi ha confermato che quello che dichiara Strak a proposito delle quote è proprio vero: i piloti degli aerei distinguono i tralicci delle antenne e li evitano ma non hanno potuto vedere ed evitare un nuovo recinto che lui aveva appena costruito e non segnalato opportunamente e glielo hanno raso uccidendo almeno tremila lumachine. Mi ha detto: "Che maledetti questi tankeroni! io li butterei giù".
p.s. mio cugggino si fa chiamare mike...

underek_ ha detto...

@wasp

Cribbio!! Allora le lumachine son rimaste vittime di "fuoco amico"!!


P.S. chi l'ha capita alzi la mano ;) :)

Hanmar ha detto...

@ Kash:
Ahiahiahi!!!

Mi cadi su Paolini!!!

Di guardia al fusto di benzina, marsch :D

Saluti
Michele

Nico ha detto...

mike chi?

kassovitz ha detto...

Mike Bongiorno...allegria amici telespettatori!!! :-)

gg ha detto...

...il sudore che ci ho messo per arrivare a laurearmi?Senza considerare le nottate a fare il turno notturno alle fiere per pagarmi qualche cosa? Ma andatevene tutti a quel paese sciachimisti del menga,qualunquisti e mangiapane a tradimento!

Anonimo ha detto...

X gg:
pensa un pò: hai dovuto persino soffrire per farti indottrinare...

usa-free ha detto...

Spero che l'ultimo commento fosse fortemente ironico! :)

Anonimo ha detto...

assolutamente no.

tripponzio ha detto...

vero. era più facile se ti facevi chippare.

giusto?

underek_ ha detto...

Cribbio. Noto che nessuno ha alzato la mano. Avrò detto una boiata? Eppure, le lumachine, lasciano la scia anch'esse...


P.S. ok, adesso picchiatemi pure. :)